Trattamento cicatrici a Torino

I Fisioterapisti di Clinica Motus si occupano di trattamento di cicatrici a Torino per diminuire i fastidi connessi a questa problematica e facilitare il processo di guarigione e di rigenerazione dei tessuti interessati.

Forniamo supporto con procedimenti e attrezzature innovative per la prevenzione e la risoluzione di tutte le problematiche inerenti le cicatrici attraverso il nostro lavoro multidisciplinare che prevede l’intervento di:

  • Medici;
  • Fisioterapisti esperti in trattamenti manuali e linfodrenaggio;
  • Psicologi.

Le cicatrici vengono spesso sottostimate e possono arrivare a causare degli squilibri:

  • Posturali, nella percezione della propria immagine corporea in quanto intimamente connesse al sistema neuromuscolare, fasciale e cutaneo.
  • Linfatici, possono ostacolare il deflusso linfatico locale causando gonfiore e dolore.
  • Psicologici, possono creare disagi sotto cari aspetti compresi quelli sociali.

Dal punto di vista medico le cicatrici si possono distinguere in base alla loro origine e al loro processo di guarigione se normale o patologico. Una cicatrice con un corretto processo di cicatrizzazione dovrebbe essere liscia con un colorito tendenzialmente più chiaro rispetto la sede circostante e può essere piana, in lieve rilievo o infossata. In ogni caso la cicatrice crea una nuova condizione funzionale, in quanto (a seconda della zona e della profondità) unisce tra loro strati muscolari, fasciali e cutanei che prima erano liberi di scorrere gli uni sugli altri. A tale proposito risulta fondamentale mantenere una buona elasticità tra i tessuti e impedire che la zona subisce delle ulteriori perdite della mobilità.

Le cicatrici possono avere varie origini e ognuna di queste può essere trattata adeguatamente dal nostro Team. Tali origini solitamente sono:

  • Chirurgiche (post interventi ortopedici, di chirurgia addominale, cesarei, etc..);
  • Traumatiche;
  • Da acne o problematiche cutanee.

In ogni caso è necessario utilizzare il corretto management della cicatrice, ma in alcuni è fondamentale.

Tipologie di cicatrici trattabili

CICATRICI IPERTROFICHE

Si possono formare più spesso in siti molto stressati a livello meccanico come nelle articolazioni, di solito hanno un aspetto rosso, duro, sono più elevate rispetto al piano della cute e compaiono statisticamente a uno o due mesi dalla guarigione completa. Sono spesso associate a fastidio, tensione, dolore e prurito.

CICATRICI IPOTROFICHE/ATROFICHE

Queste cicatrici si presentano spesso avvallate o invaginate rispetto al piano cutaneo a causa di una mancanza di collagene. Il tessuto cicatriziale chiude la ferita ma non è sufficiente a coprirla uniformemente. Sono particolarmente comuni dopo varicella e acne, oppure dopo la rimozione di mezzi di stabilizzazione esterna (in caso di fratture ossee).

CHELOIDI/CHELOIDEE

Spesso scambiate con le cicatrici ipertrofiche ma trattasi di una cicatrice molto più esuberante che copre una maggior superficie rispetto a quella della ferita originaria. Si forma spesso in soggetti predisposti e a seguito di lesioni cutanee o traumi. L’aspetto spesso è sgradevole, lucido e molto elevato rispetto al piano cutaneo, se non trattate possono crescere fino a dare fastidio al movimento.

CICATRICI RETRAENTI

Questa particolare cicatrice é caratterizzata da una retrazione cutanea con una riduzione della superficie lesionata. É tipica delle articolazioni sottoposte a flesso estensione e può provocare impotenza funzionale, fastidio e dolore soprattutto quando interessa le zone del collo e degli arti.

CICATRICI CON ADERENZE

Sono caratteristiche di ogni cicatrice profonda nella quale gli strati lesionati o tagliati vanno incontro ad un processo di guarigione casuale e gli strati possono trovarsi poi interconnessi da fasci fibrosi. Ciò può determinare un grave problema di scorrimento dei tessuti, dolore, limitazione del movimento e problemi circolatori e linfatici. Le zone più sensibili alle aderenze cicatriziali sono sicuramente l’addome e le articolazioni.

CICATRICI POST-CESAREO

Questo genere di cicatrici, spesso sottostimate, se non trattate possono creare squilibri posturali, dolore lombare e tensione addominale dopo la guarigione della ferita. Con il nostro intervento è possibile migliorare l’esito della lesione, prevenire fastidiose aderenze e velocizzare il processo di guarigione.

CICATRICI E PROBLEMI PSICOLOGICI

L’origine della cicatrice può essere legata ad un ricordo doloroso o a un trauma emotivo e può portare ad uno stato di disagio interiore che va rielaborato.
Esso può essere vissuta come una memoria spiacevole, indelebile, cucita sulla nostra pelle per questo in Clinica Motus a Torino forniamo un innovativo ed efficace percorso per portare il paziente ad una guarigione completa a 360 gradi.

Altri servizi di Fisioterapia

© 2019 - Clinica Motus

P.IVA – 11654180014